LA VAL DI SOLE REGALA VACANZA A MEDICI E INFERMIERI IN PRIMA LINEA CONTRO IL CORONAVIRUS

Scritto da il 16 Maggio 2020

Grande gesto (al momento caso unico in Italia) della Val Di Sole che si è detta disposta a regalare una vacanza a medici e infermieri in prima linea contro il coronavirus.

Sono da mesi in prima linea a combattere dove l’epidemia è più violenta, senza mai risparmiarsi e anche a costo di mettere a repentaglio la propria vita: dopo tanto stress, fatica e lontananza dalle famiglie, non appena l’emergenza sarà passata, potranno godersi il meritato riposo tra le montagne, meta ideale per riscoprire il piacere della lentezza, che cura e rigenera corpo e spirito.

Per ringraziare il personale sanitario impegnato in prima linea nei Covid Hospital di tutta Italia, la Val di Sole ha deciso di fare un gesto concreto: regalare loro una vacanza

Le categorie interessate comprendono tutti i sanitari italiani (medici, infermieri, operatori sociosanitari, tecnici di radiologia, psicologi) e a loro si aggiunge anche il personale ausiliario e gli addetti delle pulizie.

Fabio Sacco, direttore dell’Apt Val di Sole:

Tutti sono stati determinanti per il risultato di salvare vite umane. Ora siamo noi a dover dare qualcosa a loro, ricompensando il loro impegno e la loro dedizione. E’ con questo spirito che abbiamo accolto con piacere l’iniziativa proposta e sviluppata dai nostri operatori turistici. Sarà l’occasione anche per ricordare il grande apporto positivo che la montagna sa offrire alla salute di tutti


Traccia corrente

Titolo

Artista

Background