In HOT NEWS

Apple offrirà un milione di dollari a chi riuscirà ad “hackerare” un iPhone.

La ricompensa da record è solo l’ultimo passo nel “bug bounty program” varato dal colosso di Cupertino sin dal 2016 con l’obiettivo di individuare problemi nei dispositivi che utilizzano iOS.

In passato, la ricompensa arrivava a 200.000 dollari. Dal prossimo autunno, la cifra potrà arrivare al milione. Per aggiudicarsi l’assegno, l’hacker dovrà acquisire il pieno controllo del device operando in remoto. Sono previsti anche ‘premi di consolazione’: fino a mezzo milione di dollari, in particolare, per chi riuscirà a individuare vulnerabilità nei sistemi senza completare l’hackeraggio.

Post suggeriti